Buona S.Pasqua!

Particolare dell’Arca di Sant’Agostino: Cristo glorioso

Pubblicato in Appuntamenti della Comunità Agostiniana di Pavia, Arca di sant'Agostino, Basilica di san Pietro in Ciel d'Oro | Contrassegnato

Gli orari della Settimana Santa in Basilica

Cari amici,

buon inizio di Settimana Santa. Ecco gli orari del Triduo Pasquale

18/04    GIOVEDI’ SANTO              

Ore 8.00:  Lodi

            Ore 10.00: S. Messa Crismale in Cattedrale

            Ore 18.30: S. Messa in “Coena Domini” e reposizione dell’Eucarestia

            Ore 21.00: Adorazione Eucaristica

19/04    VENERDI’ SANTO

           Ore 8.00: Lodi

             Ore 18.30:Solenne celebrazione della Passione del Signore

20/04  SABATO SANTO

Ore 8.00: Lodi

             Ore 15.00-19.00: Confessioni

 Ore 21.00: Solenne Veglia Pasquale e S. Messa della Risurrezione

21/04SOLENNITA’ DELLA PASQUA DEL SIGNORE

Sulla Veglia di Pasqua

Siccome il Signore nostro Gesù Cristo ha reso glorioso con la sua resurrezione il giorno che aveva reso luttuoso con la morte, noi,  rievocando i due momenti in un’unica  commemorazione solenne, vegliamo ricordando la sia morte, esultiamo aspettando la sua resurrezione. Questa è la nostra festa annuale, questa è la nostra Pasqua, non più figurata nell’uccisione dell’agnello, come per il popolo antico, ma portata a compimento per il popolo nuovo nell’immolazione del Salvatore, perché Cristo nostra Pasqua è stato immolato, e le cose vecchie sono passate ed ora ne sono nate di nuove. E se piangiamo è per il peso dei nostri peccati, e se esultiamo, è perché giustificati dalla sua grazia, perché egli è stato messo a morte per i nostri peccati, ed è risorto per la nostra giustificazione”.

Particolare dell’Arca

 

Pubblicato in Appuntamenti della Comunità Agostiniana di Pavia, Attività della comunità agostiniana, Basilica di san Pietro in Ciel d'Oro | Contrassegnato

Domenica delle Palme 2019

Cari amici

le letture della Domenica delle Palme ci portano al cuore della nostra fede: la salvezza per ogni uomo nasce dalla morte e resurrezione di Cristo nel mistero della Pasqua.Scrive Agostino:” i patimenti che il nostro Signore ha sofferto ad opera dei nemici li ha sofferti per la nostra salvezza … egli portò personalmente la sua croce. Ci diede un esempio di sopportazione e, camminando avanti a noi, ci mostrò cosa debba fare colui che vuole seguirlo. Porta in certo qual modo la sua croce colui che sostiene [il peso del]la sua mortalità”. Le ultime parole di Gesù sono di perdono per coloro che non sanno quello che fanno, sono parole di speranza per il suo compagno di supplizio. Si manifesta il suo Regno nel segno estremo e mite del servizio e dell’amore, nell’abbandono al Padre. La nostra storia cambierà segno se ci lasceremo attraversare dall’amore totale che trasforma in vita tutte le passività dell’uomo, perfino la morte

E con Michele:

“Così mi affido a Te nella mia sera,

alla mia miseria, al tuo perdono,

alla pace degli olivi ed alle gemme

di germoglio della nuova primavera.

Confido nell’Uomo che ha per me uno sguardo

e trascina a stento al posto mio

la mia croce per via. A Gerusalemme.”

Buona Domenica e sia Pasqua di resurrezione per tutti noi!

Anna e Marco

Domenica delle Palme 2019

Arca di Sant'Agostino

Arca di Sant’Agostino

 

Pubblicato in Appuntamenti della Comunità Agostiniana di Pavia, Arca di sant'Agostino, Basilica di san Pietro in Ciel d'Oro, Commento alle domeniche dell'Anno Liturgico | Contrassegnato , , ,

Aprile 2019 in Basilica di San Pietro in Ciel d’Oro

Cari amico ecco gli appuntamenti di aprile nella Basilica di San Pietro in Ciel d’Oro.

Vi ricordiamo questa sera alle Ore 21.00 in Basilica verrà eseguito il Recital “I passi di Dio” con letture e canti ispirati a S. Agostino, nell’ambito del convegno di BIBLIA. Coro di “Cristo Uomo Nuovo”.

Scarica il calendario degli avvenimenti di Aprile 2019 in Basilica di San Pietro in Ciel d’Oro 

Interno della Basilica

Interno della Basilica

Pubblicato in Appuntamenti della Comunità Agostiniana di Pavia, Basilica di san Pietro in Ciel d'Oro | Contrassegnato ,

V Domenica di Quaresima 2019

Cari amici

le letture della V Domenica di Quaresima ci parlano di un Dio grande nell’amore che raccoglie e accompagna. il Vangelo di Giovanni invece presenta un fatto sorprendente che vede come protagonista una donna, cioè un soggetto sociale fragile, non innocente, sola e atterrita davanti agli uomini che l’hanno portata lì, davanti alla gente e di fronte a Gesù. Scrive Agostino:” se egli avesse comandato che la donna accusata venisse lapidata, sarebbe andato contro la misericordia. Se invece avesse comandato quanto la legge proibiva, sarebbe stato accusato di aver mancato alla legge… “ Disse:” Volete lapidarla secondo la legge? Chi è senza peccato, scagli per primo la pietra”…  Ma quelli, confusi e tremanti, se ne andarono uno dopo l’altro. Partiti costoro rimase la peccatrice con il Salvatore. Rimase l’ammalata con il medico. Rimase la misera con la misericordia.” Incontrare il Signore significa trovare in Lui l’amore che possiamo dare in una misura infinita, quella della misericordia, non secondo una nostra giustizia derivante dalla legge, ma secondo la giustizia che deriva dalle fede in Cristo (Paolo). E con Anna:

“Ciò ch’ero ieri

m’accerchia ma so che Tu sei l’approdo

infinito al pianto che non si vede.

Fasciano mani fraterne ferite

e dalle lacrime nascono dialoghi

e forza d’attraversare la vita.”

Buona Domenica

Anna e Marco

Le letture della V Domenica di Quaresima

Arca di Sant'Agostino, particolare: libro tra le mani di Agostino morente

Arca di Sant’Agostino, particolare: libro tra le mani di Agostino morente

 

Pubblicato in Attività della comunità agostiniana, Basilica di san Pietro in Ciel d'Oro, Commento alle domeniche dell'Anno Liturgico | Contrassegnato , ,