III Domenica di Avvento 2017

Cari amici

è  la Domenica della gioia questa terza d’Avvento.

Io gioisco pienamente nel Signore, la mia anima esulta nel mio Dio (Isaia). La gioia nasce dalla fede nella promessa di Dio di cui Isaia è voce.

Scrive Agostino:” In Giovanni si adempiva la profezia d’Isaia, che appunto dice: Io sono la voce di colui che grida nel deserto. E che cosa grida quella voce? Appianate le vie del Signore, raddrizzate i sentieri del nostro Dio… Giovanni invita a venire all’umile, perché non si debba temere l’eccelso giudice. Non dice: Io sono Giovanni, io sono Elia, io sono il profeta. Dice: Io mi chiamo così: voce di chi grida nel deserto: Appianate la via del Signore. Io sono questa profezia in persona”

Ancora una volta la risposta è un annuncio, una profezia della venuta del Signore, Come è difficile questa attesa, come è lontana la gioia dell’annuncio nella nostra vita. Il Signore ci chiede di credere senza riserve, di ascoltare la Voce che grida nel deserto… ma non contraddice la nostra umanità Egli si fa comprensibile a noi nel Padre che fascia le ferite dei figli, che libera dalla prigione e da ogni schiavitù, che raccoglie tutti nella sua misericordia

E con Anna:

Accòccolo in un angolo buio

il mio silenzio, mio solo tesoro

in una sporta di stracci, attesa

d’una musica che dica all’anima

“anche in te un cantico germoglia”.

Buona Domenica

Anna e Marco

Scarica le letture e le riflessioni della III Domenica di Avvento 2017

In attesa del S. Natale

In attesa del S. Natale

Pubblicato in Appuntamenti della Comunità Agostiniana di Pavia, Attività della comunità agostiniana, Basilica di san Pietro in Ciel d'Oro, Commento alle domeniche dell'Anno Liturgico | Contrassegnato , | Lascia un commento

II Domenica di Avvento 2017

Consolate il mio popolo, dice il Signore E’ l’esortazione piena d’amore di un Padre, questa. Il Signore colma le nostre divisioni, acquieta le nostre angosce  se solo sappiamo guardare al di là dei nostri conflitti, delle nostre chiusure, del nostro”deserto” e vogliamo alimentare dentro di noi la fiducia. Egli ci è Padre, anche quando non sappiamo o non possiamo credere, anche quando pensiamo di bastare a tutto, e viene incontro con la sua tenerezza alla nostra fragilità.
Le parole di Michele:
“Porto dentro le membra ogni mia pena,
ogni oblio, e le poche mie speranze…
ma la certezza della Tua misericordia.”
si riallacciano con il commento di Agostino: “Dammi i poveri senza speranza, consapevoli della loro miseria; non disperino, credano in Colui che è venuto per tutti…. La voce fu inviata prima perché precedesse la parola; chi è Giovanni? Voce di uno che grida nel deserto. Chi è Cristo? In principio era il Verbo. Chi sei tu, voce? Chi sei tu, uomo? Ogni uomo è come l’erba e tutta la sua gloria come un fiore del campo: secca l’erba e appassisce il fiore; ma la parola del Signore dura sempre…
E’ un’immagine potente questa, la voce in un deserto, la voce piena di Dio della penitenza e della contemplazione, la voce “sola” di chi è inascoltato, la voce della fedeltà che diviene testimonianza fino alla fine. Il tempo di Dio si compie oggi per noi in ogni atto d’amore, in ogni scelta di giustizia e di fedeltà, in ogni desiderio di Lui  nella speranza di nuovi cieli e terra nuova… nella pace
E ancora Michele
…Grande
la voce di chiunque ci ricordi
un altrove che a tutti doni pace

Buona Domenica

Anna e Marco

Scarica le riflessioni sulle letture della II Domenica di Avvento 2017

II Domenica di Avvento

II Domenica di Avvento

Pubblicato in Appuntamenti della Comunità Agostiniana di Pavia, Attività della comunità agostiniana, Basilica di san Pietro in Ciel d'Oro, Commento alle domeniche dell'Anno Liturgico | Contrassegnato | Lascia un commento

I Domenica di Avvento 2017

Cari amici, in questo inizio di Avvento è intensa e struggente la preghiera di Isaia per la sua gente. Un popolo intero ha inquinato la sua libertà, ha reso panno immondo la sua giustizia, ha dimenticato che Dio è Padre e Redentore. Il profeta, il mediatore, legge in questo dramma morale del popolo la distanza da Dio. Nelle parole del profeta è forte la fede antica in un Dio Padre che torna al suo popolo, che ama la giustizia dei suoi figli e non può dimenticare l’opera delle sue mani. Parallela a questa lettura è la parabola del vangelo di Marco: il signore della casa ha lasciato il potere ai servi, a ciascuno il suo compito, ha ordinato al portiere di vegliare.

Scrive Agostino: “… Il Signore ha affermato che darà il giusto premio non solo al servo fedele, ma anche a quanti desiderano la sua apparizione; noi viviamo per conseguenza rettamente e in questo mondo ci comportiamo come pellegrini quando il nostro cuore si dilata e progredisce sempre più in questo amore…”

Vigilare significa essere consci del nostro limite, sapere che questo mondo è la casa di Dio nelle nostre mani, che le persone sono suo bene prezioso

E con Anna:

“Mi prende la nostalgia

del Vi adoro del giorno e della sera,

che mia madre mi insegnava bambina,

e nella dolce veglia la preghiera

mia, di madre, accanto ad un lettino….

Nelle parole antiche s’acquieta

l’anima se Tu sei oltre la notte

meta e grembo di quel che è perduto,

malato, e rinasce al tuo fiato.”

Vegliare è gettare la speranza oltre il nostro limite, oltre la nostra ragionevolezza, in un Dio che ci è Padre. E’ questo “affidarci” il senso dell’Avvento

Buon cammino, amici

Anna e Marco

Ecco il testo della I Domenica di Avvento – Meditazioni

I Domenica di AvventoI Domenica di Avvento

I Domenica di Avvento

Pubblicato in Appuntamenti della Comunità Agostiniana di Pavia, Attività della comunità agostiniana, Basilica di san Pietro in Ciel d'Oro, Commento alle domeniche dell'Anno Liturgico | Contrassegnato , , | Lascia un commento

Dicembre 2017 in Basilica

Cari amici ecco il Foglio Informativo degli incontri e degli avvenimenti del mese di Dicembre in Basilica di san Pietro in Ciel d’Oro con calendario liturgico. Vi ricordiamo che:

  • Domenica 10 dicembre è la giornata per l’Apurimac
    Come di consueto, la seconda domenica di Avvento è dedicata alla preghiera e alla solidarietà per la missione agostiniana in Apurimac (Perù). Il ricavato sarà inviato alla missione.
  • Il foglio di Avvento con testi di S. Agostino
    Settimanalmente viene pubblicato, a cura degli amici Marco ed Anna della Fraternità Agostiniana Secolare, un foglio di Avvento, con testi di meditazione sulla Parola di Dio della Domenica presi dalle opere di S. Agostino. Il foglio lo trovate in fondo alla Basilica e on-line sul sito: http://www.santagostinopavia.it
  • Presepe della Basilica
    Anche quest’anno un gruppo di amici sta allestendo il presepe in Basilica; verrà aperto al pubblico durante la S. Messa di mezzanotte il 24 Dicembre, al canto del Gloria
  • Festa in attesa del nuovo anno
    C’è la possibilità per tutti di vivere insieme l’attesa del nuovo anno in Convento: occorre però iscriversi in sacrestia entro il 28 dicembre.

Durante le Novene dell’Immacolata e del Santo Natale la recita dei Vespri è inserita nella S. Messa, e il Rosario è meditato.

Buon Avvento!

Scarica il Foglio Informativo degli eventi di dicembre 2017 in Basilica di San Pietro in Ciel d’Oro

Presepe San Pietro in Ciel d'Oro (foto di archivio)

Presepe San Pietro in Ciel d’Oro (foto di archivio)

Pubblicato in Appuntamenti della Comunità Agostiniana di Pavia, Attività della comunità agostiniana, Basilica di san Pietro in Ciel d'Oro | Contrassegnato | Lascia un commento

S.Messa in canto gregoriano

S.Messa in canto gregoriano

S.Messa in canto gregoriano

| Lascia un commento

Agostino e Lutero – 21 novembre

Agostino e Lutero - Incontro del 21 novembre

Agostino e Lutero – Incontro del 21 novembre

Pubblicato in Attività della comunità agostiniana, Basilica di san Pietro in Ciel d'Oro, Comitato Pavia città di sant'Agostino | Contrassegnato , , , | Lascia un commento

Concerto per il Cinquecentenario della Riforma luterana

Venerdì 17 Novembre 2017 alle ore 21.00 in Basilica di San Pietro in Ciel d’Oro
Was Gott tut, das ist wohlgetan
Ciò che Dio fa è ben fatto
Concerto per il Cinquecentenario della Riforma luterana
Karin Selva soprano,  Marta Fumagalli mezzosoprano, Jonathan Pia tromba barocca, Maria Cecilia Farina organo, Ensemble Il furibondo. Vi aspettiamo!

Programma a cura della Commissione musicale del Comitato Pavia Città di Sant’Agostino

Programma a cura della Commissione musicale del Comitato Pavia Città di Sant’Agostino

 

Pubblicato in Appuntamenti della Comunità Agostiniana di Pavia, Comitato Pavia città di sant'Agostino | Contrassegnato , , , | Lascia un commento