III Domenica di Quaresima 2022

Cari amici, anche quando il nostro mondo crolla, nelle torri di Siloe della nostra storia, nella feroce disumanità della guerra che lacera le nostre vite e uccide, Gesù ci rammenta, perché non ci perdiamo, che l’odio è morte, la conversione è vita. Scrive Agostino:”Adesso è veramente il tempo della tristezza: la quale sarà fruttuosa se il nostro dolore sarà motivato dalla condizione di mortalità in cui ci troviamo, dalle tentazioni che abbondano, dalle passioni che oppongono resistenza…Il periodo dell’afflizione, raffigurato nel tempo quaresimale, l’abbiamo e nel simbolo e nella realtà: …la passione del Signore è una figura del nostro tempo nel quale piangiamo. I flagelli, gli oltraggi, gli sputi, la corona di spine… e, ancora, la croce, le sacre membra sospese al patibolo, cosa ci rappresentano se non il tempo in cui viviamo? “                              

 E  con Anna:                                                                                                                            ” Il silenzio è la soglia ove è l’Oreb

della tua voce, dove Tu sei,…

     … nella fuga delle madri

coi bambini fra le braccia stanchissime

-soave la fortezza delle donne-

dalla guerra all’abbraccio che allevia

l’angoscia con il calore, e un riparo,

dentro un amore che è il tuo respiro.

Buona DomenicaAnna e Marco

Statua di Sant'Agostino all'interno della Basilica di San Pietro in Ciel d'Oro
Statua di Sant’Agostino all’interno della Basilica di San Pietro in Ciel d’Oro
Pubblicato in Appuntamenti della Comunità Agostiniana di Pavia, Attività della comunità agostiniana, Basilica di san Pietro in Ciel d'Oro, Commento alle domeniche dell'Anno Liturgico | Contrassegnato | Commenti disabilitati su III Domenica di Quaresima 2022

II Domenica di Quaresima 2022

Cari amici, il rivelarsi di Dio al suo popolo è il tema di questa seconda domenica di Quaresima. Scrive Agostino:” Sì, proprio Gesù in persona, proprio lui divenne splendente come il sole, per indicare così simbolicamente di essere lui la luce che illumina ogni uomo che viene in questo mondo… A tale visione Pietro, esprimendo sentimenti solo umani: È bello per noi, o Signore – dice – stare qui. Era infastidito dalla folla, aveva trovato la solitudine sul monte; lì aveva Cristo come cibo dell’anima. Perché avrebbe dovuto scendere per tornare alle fatiche e ai dolori?” La lettera di Paolo ci aiuta ad interpretare questa pagina: “la nostra cittadinanza è nei cieli… il Signore Gesù… trasfigurerà il nostro misero corpo per conformarlo al suo corpo glorioso”. Dio è appena al di là del nostro sonno, dei nostri occhi chiusi, del nostro cuore serrato, vicino. Certo possiamo dire: “io non ho bisogno di Lui”, ma per noi grida il dolore, l’atrocità della guerra, la mortalità, il limite, l’angoscia, il nostro bisogno d’amore.

I bacini ceramici sulla facciata della Basilica (particolare). Gli originali si trovano ai Musei Civici
I bacini ceramici sulla facciata della Basilica (particolare). Gli originali si trovano ai Musei Civici

E con Michele:

“Non più stelle sulle città ma tracce

di fuoco accendono la notte

di questa martoriata umanità…

E’ bello per noi restare qui”. Facciamo

rifugi per chi ci cerca con lacrime

negli occhi e nulla tra le mani,

Buona Domenica

Anna e Marco

Pubblicato in Appuntamenti della Comunità Agostiniana di Pavia, Attività della comunità agostiniana, Basilica di san Pietro in Ciel d'Oro, Commento alle domeniche dell'Anno Liturgico | Contrassegnato | Commenti disabilitati su II Domenica di Quaresima 2022

I Domenica di Quaresima 2022

Cari amici, nel segno delle Ceneri e nell’angoscia per la guerra tragica e ingiusta che strazia i nostri fratelli ucraini inizia la grande preghiera della Quaresima: il cammino interiore in cui il deserto ed il digiuno sono i passi d’una nuova libertà da noi stessi che ci portano a Dio con l’ascolto, con l’elemosina, cioè con la condivisione, da qualunque distanza. Nel commento al salmo 90 scrive Agostino:” Cristo viene tentato perché il cristiano non sia vinto dal tentatore. Lui, il maestro, ha voluto subire ogni sorta di tentazioni poiché anche noi siamo tentati; così come ha voluto morire poiché noi moriamo; ha voluto risorgere perché noi risorgeremo…”  Di fronte al tentatore Gesù è anche tutti noi. E ancora Agostino:” Chi spera in Dio è liberato dalla trappola dei cacciatori e dalla parola dura. Ma in qual modo ti protegge Dio? Tra le sue scapole ti farà trovare dell’ ombra. Cioè: ti porrà dinanzi al suo petto per proteggerti con le sue ali, supposto però che tu riconosca la tua fragilità e, come un pulcino debole fugga sotto le ali della madre per non essere rapito dal falco. Fuggiamo sotto le ali della Sapienza nostra madre, perché la stessa Sapienza si è resa debole per amor nostro: il Verbo cioè si è fatto carne…” E per noi sono le sue parole: “non di solo pane… adorerai il Signore… non metterai alla prova il Signore…”, ti abbandonerai alla fiducia in Lui che è pane e forza, rifugio e vita per tutti quelli che lo cercano e amando si lasciano amare da Lui.

Particolare dell'Arca
Particolare dell’Arca

E con Anna:                          

So che Tu sei nei silenzi dell’anima,

e nell’eco cupa del coprifuoco

se nella notte in un bunker di Kiev,

tra pianti di donne in preghiera,

nasce una bimba di nome Mia

Mir è la pace che il pope invoca,

solo, davanti all’altare, che anch’io

con le labbra imploro ed il cuore.

Buona quaresima,

Anna e Marco 

Pubblicato in Appuntamenti della Comunità Agostiniana di Pavia, Basilica di san Pietro in Ciel d'Oro, Commento alle domeniche dell'Anno Liturgico | Contrassegnato | Commenti disabilitati su I Domenica di Quaresima 2022

Marzo 2022 in Basilica di San Pietro in Ciel d’Oro

cari amici, ecco il Foglio Informativo di Marzo 2022.

Vi ricordiamo che:

Periodo quaresimale: ogni venerdì, alle ore 17.45: Via Crucis.

15 Giovedì di S. Rita: durante il mese di marzo continua la pia pratica dei quindici Giovedì in onore di S. Rita. In Basilica alle Ss. Messe (ore 9 e 18.30) c’è la preghiera particolare e la venerazione della Reliquia di S. Rita presso il suo altare.

Basilica di San Pietro in Ciel d'Oro, particolare della facciata
Basilica di San Pietro in Ciel d’Oro, particolare della facciata
Pubblicato in Appuntamenti della Comunità Agostiniana di Pavia, Basilica di san Pietro in Ciel d'Oro | Commenti disabilitati su Marzo 2022 in Basilica di San Pietro in Ciel d’Oro

Miscellanea agostiniana. Spigolature tra la vita e la dottrina di S. Agostino

“Miscellanea agostiniana. Spigolature tra la vita e la dottrina di S. Agostino” è l’opera pubblicata da padre Antonio Baldoni nel 2020. Il capitolo iniziale è dedicato al giovane Agostino verso la conversione: l’autore sottolinea che la conoscenza del suo cammino terreno, la sua vita, è importante per capire la sua evoluzione spirituale, per approntare una proficua pastorale giovanile, per comprendere l’evoluzione del suo pensiero. Nel capitolo successivo padre Antonio affronta i temi della grazia, della libertà, della giustificazione: “il rapporto tra la grazia, la libertà e il libero arbitri, quest’ultimo inteso come possibilità di scegliere fra varie opzioni, è sicuramente uno dei cardini della dottrina agostiniana, particolarmente in relazione alla redenzione di Cristo e alle ricadute positive per l’uomo”. Nel capitolo terzo l’autore parla dell’intelligenza della fede: “la fede perciò non è una conquista umana, anzi è un dono grandissimo di Dio perché sta all’inizio di qualsiasi cammino spirituale”. Nel capitolo quarto si affronta il tema del peccato e della penitenza su cui il vescovo di Ippona tornò numerose volte. Nel capitolo successivo si parla di matrimonio e verginità: Agostino ebbe un figlio, Adeodato, da una donna di cui non conosciamo neppure il nome, che egli lasciò alla vigilia della crisi che lo avrebbe poi portato alla conversione. Nel sesto capitolo si parla di Maria nel pensiero di Agostino: “Per quanto riguarda la sua somiglianza con la Chiesa, Agostino presenta Maria anzitutto come tipo, simbolo della Chiesa, in quanto sia Maria che la Chiesa hanno in comune la verginità e la maternità”. L’ultimo capitolo è dedicato dall’autore all’angelologia agostiniana.  

Pubblicato in Attività della comunità agostiniana, Basilica di san Pietro in Ciel d'Oro, Pubblicazioni | Contrassegnato , | Commenti disabilitati su Miscellanea agostiniana. Spigolature tra la vita e la dottrina di S. Agostino