Domenica delle Palme 2021

Cari amici Inizia la Settimana Santa in cui si compie nel Figlio l’Amore di Dio per l’uomo . Nella lettura del Vangelo di Marco colpisce il silenzio di Gesù: è un uomo senza più parole che, innocente, si arrende alla cattura, all’interrogatorio, al processo, alla tortura, è l’uomo sfinito che sale con bruciante fatica al Calvario. Scrive Agostino:” egli portò personalmente la sua croce. Ci diede un esempio di sopportazione e, camminando avanti a noi, ci mostrò cosa debba fare colui che vuole seguirlo. È quanto ci esortò a fare con la sua parola, quando disse: Colui che mi ama prenda la sua croce e mi segua. Porta in certo qual modo la sua croce colui che sostiene il peso della sua mortalità…” Gesù prende su di sé il nostro male, si fa “peccato”: tutto il nostro male, tutto il nostro dolore hanno quel volto. Il silenzio di Gesù renda silenzioso il nostro cuore perché  possiamo contemplare il Crocifisso e meditare l’obbedienza, l’offerta totale d’amore di Cristo che nella morte raccoglie e ridona la vita. E con Michele:

“Sarà nuova anche la mia  Gerusalemme

con gli affetti che ci sono e che terremo

sempre chiusi nel cuore; inni alzeremo

agli abbracci festosi degli amici

perché ogni lamento sarà canto

quando infine, lo so, rinasceremo

e la gioia cancellerà qualsiasi pianto.”

 

Sia Pasqua di Resurrezione per tutti noi

Buona Domenica

Anna e Marco

Scarica il commento alle letture della domenica delle Palme 2021

 

Altare di San Pietro in Ciel d'Oro

Altare di San Pietro in Ciel d’Oro

Informazioni su webmaster

Giornalista, blogger, autore televisivo. Autore di Sant'Agostino a Pavia - Le reliquie ritrovate, il pellegrinaggio .
Questa voce è stata pubblicata in Appuntamenti della Comunità Agostiniana di Pavia, Basilica di san Pietro in Ciel d'Oro, Commento alle domeniche dell'Anno Liturgico e contrassegnata con . Contrassegna il permalink.