IV Domenica di Avvento 2020

Cari amici, la quarta Domenica di Avvento ci invita alla fiducia lieta nel Signore. Il Vangelo di Luca indica il compimento della promessa di Dio. La realtà del mistero che si compie in Maria e attraversa anche la nostra umanità in questo momento così difficile per noi e per il mondo intero.

 

Presepe San Pietro in Ciel d’Oro 2014



Scrive Agostino:” Maria credette e in lei quel che credette si avverò. Crediamo anche noi, perché quel che si avverò possa giovare anche a noi. Per quanto infatti anche questa nascita sia ammirabile, tuttavia, o uomo, tu puoi pensare che cosa il tuo Dio si è fatto per te, il Creatore per la creatura… il Figlio uguale al Padre non ha disdegnato di rivestirsi della condizione di servo per dei servi empi e peccatori” Sia quindi il nostro un Natale pieno di speranza proprio perché più solitario e povero a causa della pandemia, sia desiderio e amore, accoglienza di Dio e contemplazione del  mistero taciuto per secoli ma rivelato ora… a tutte le genti  perché obbediscano alla fede (Paolo). Natale è solo questo: Dio che viene incontro agli uomini, Dio che appartiene così fortemente ad ogni uomo da essersi fatto figlio perché noi fossimo figli, sua famiglia, suo popolo.

E con Michele:

“…Si rincorrono gli anni, alle mie spalle

la fiamma del cuore si rianima alla luce

di stille che piovono dal cielo.

Laggiù, alla fine del cammino,

una Donna ci dona la salvezza,

fedele e sicura alla Parola

che ogni storia cambia nel profondo.”

Buon Natale, amici

Anna e Marco

scarica il foglio con le riflessioni e le letture della domenica IV di Avvento AVVENTO4B20

 

 

 

Informazioni su webmaster

Giornalista, blogger, autore televisivo. Autore di Sant'Agostino a Pavia - Le reliquie ritrovate, il pellegrinaggio .
Questa voce è stata pubblicata in Appuntamenti della Comunità Agostiniana di Pavia, Commento alle domeniche dell'Anno Liturgico e contrassegnata con . Contrassegna il permalink.