V Domenica di Quaresima 2018

Cari amici le parole di consolazione che il profeta Geremia rivolge al popolo di Israele con la promessa di un Dio vicino all’uomo.sono anche per noi: Porrò la mia legge nel loro animo, la scriverò nel loro cuore.

E Agostino scrive:”…Chi mi vuol servire mi segua (Gv 12, 26). Che vuol dire mi segua, se non mi imiti? Cristo infatti soffrì per noi – dice l’apostolo Pietro – lasciandoci un esempio, affinché seguiamo le sue orme (1 Pt 2, 21)… Servono dunque Gesù Cristo, coloro che non cercano i propri interessi ma quelli di Gesù Cristo (Fil 2, 21)… Così, ad esempio, se uno porge il pane a chi ha fame, deve farlo animato da misericordia, non per vanità, non deve cercare in quel gesto altro che l’opera buona, senza che sappia la sinistra ciò che fa la destra (Mt 6, 3), di modo che l’opera di carità non debba essere sciupata da secondi fini. Chi opera in questo modo, serve Cristo”

Il Cristo è la nuova alleanza, Dio che si manifesta uomo-Figlio. E’ una lezione durissima questa: l’imparare dal patire, che era già dell’antica sapienza greca, in Gesù l’imparare dal patire l’obbedienza al Padre come atto estremo di libertà. Cristo si fa uomo fino alla morte perché se il chicco di grano muore porta molto frutto:  l’alleanza fra Dio e l’uomo passa attraverso  la morte, il segno più terribile per noi, in cui Gesù è in tutto nostro fratello, per diventare salvezza fino in fondo.

E con Anna:

Se trema

un addio nel seme che muore,

nell’ora che non so… colma l’attesa

nel vostro sorriso di sposi il farsi

gioioso d’una promessa del cuore.

Che valica lieta varchi a venire

Ed è il fiorire d’un seme lontano

nelle Tue mani.

Buona Domenica

Anna e Marco

Scarica il Commento alle letture della V Domenica di Quaresima 2018

Arca di Sant'Agostino, particolare: libro tra le mani di Agostino morente

Arca di Sant’Agostino, particolare: libro tra le mani di Agostino morente

Informazioni su webmaster

Giornalista, blogger, autore televisivo. Autore di Sant'Agostino a Pavia - Le reliquie ritrovate, il pellegrinaggio .
Questa voce è stata pubblicata in Appuntamenti della Comunità Agostiniana di Pavia, Attività della comunità agostiniana, Basilica di san Pietro in Ciel d'Oro, Commento alle domeniche dell'Anno Liturgico e contrassegnata con , , . Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...