III Domenica di Quaresima 2017

Cari amici, è l’acqua il segno che caratterizza le letture della III Domenica di Quaresima.

Il Vangelo di Giovanni presenta l’incontro di Gesù e della donna di Samaria al pozzo di Giacobbe. La Samaritana, donna e straniera, dunque fra gli ultimi nella rilevanza sociale, si rivela a se stessa e a noi nel dialogo col Figlio di Dio che le dice:”Dammi da bere”. Scrive Agostino:” Gesù è stanco, stanco del viaggio, e si mette a sedere sul pozzo… Arriva una donna… Chiede da bere, e promette da bere. E’ bisognoso come uno che aspetta di ricevere, ed è nell’abbondanza come uno che è in grado di saziare”.

Il battesimo di sant'Agostino

Il battesimo di sant’Agostino

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

La figura della Samaritana è il segno della nostra sete, talvolta inconsapevole, che ci induce a cercare, magari alla cieca, qualcosa che ci disseti e riempia i nostri vuoti d’esistenza. E’ il segno della nostra ricerca di Dio, che può partire anche da una infinita distanza, ma che può tradursi, come per quella donna, in incontro, dialogo, scoperta di Dio.

E con Anna:

“…M’asséta

una antica speranza inchiodata

nel cuore, il canto lieve dell’acqua

del fiume,…

E’ un pozzo il Tuo sguardo.”

Buona Domenica

Anna e Marco

Scarica le letture della III Domenica di Quaresima 2017

Advertisements

Informazioni su webmaster

Giornalista, blogger, autore televisivo. Autore di Sant'Agostino a Pavia - Le reliquie ritrovate, il pellegrinaggio .
Questa voce è stata pubblicata in Commento alle domeniche dell'Anno Liturgico e contrassegnata con , , , , . Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...