I Domenica di Quaresima 2017 – commento alle letture

Cari amici, inizia la Quaresima, il nostro avviarci alla Pasqua attraverso un tempo di sobrietà e di ascolto, anche per noi un tempo di deserto.

Le letture della I Domenica ci interrogano profondamente sulla nostra libertà e sulla nostra scelta di Dio.

Adamo e la donna (Genesi), plasmati da Dio nella felicità del giardino di Eden, perché sono liberi scelgono la lusinga del serpente, disobbediscono per “conoscere” e “si accorgono di essere nudi “. Anche Gesù, dopo la deprivazione e la solitudine volontaria del deserto, è tentato dal diavolo, colui che divide (Matteo). Il dialogo tra l’antagonista e il Figlio di Dio rappresenta le tentazioni umane della presunzione, del possesso, del potere, che riconosciamo dolorosamente in noi stessi .

Particolare dell'Arca

Particolare dell’Arca

Anna scrive:

“Poi il mestiere

di vivere e la cenere dei giorni

hanno fatto di me deserto, arido

d’angoscia, arresa alla notte oscura.”

Il tentatore sfida con la fame e il bisogno l’umanità di Gesù: Se sei Figlio di Dio…

Scrive Agostino: “ma il Signore che creò il cielo e la terra, disprezzò il diavolo. C’è forse da meravigliarsi che il diavolo venga vinto dal Signore? Egli rispose al diavolo ciò che tu stesso, come egli ti insegnò, devi rispondergli: E’ scritto: Adorerai il Signore Dio tuo e servirai a lui solo.Se ricorderete queste parole e le praticherete…  permetterete alla carità di entrare in voi più largamente e così amerete il Signore.“

Questa pagina di Vangelo è preziosa: Gesù non risponde al tentatore con la sua potenza di Figlio di Dio ma con la fede nella Parola che è data a ciascuno di noi

E con Anna:

“Eppure, quando la notte rischiara,

nell’innocenza dell’alba, dall’anima

esala pura una preghiera,

perché tu ci raccogli dalla polvere

e ancora ci dai respiro, Padre,

in ogni nostro gesto d’amore”

Buona Quaresima

Anna e Marco

Commento alle letture della I Domenica di Quaresima 2017

Informazioni su webmaster

Giornalista, blogger, autore televisivo. Autore di Sant'Agostino a Pavia - Le reliquie ritrovate, il pellegrinaggio .
Questa voce è stata pubblicata in Appuntamenti della Comunità Agostiniana di Pavia, Arca di sant'Agostino, Attività della comunità agostiniana, Basilica di san Pietro in Ciel d'Oro, Commento alle domeniche dell'Anno Liturgico e contrassegnata con , , , , , . Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...