I Domenica di Avvento 2016

Cari amici,

di nuovo ci è donato un tempo d’Avvento, l’attesa della venuta del Signore, tempo di silenzio e d’ascolto, di apertura del cuore. La promessa amorosa di Dio, per bocca del profeta Isaia, riporta speranza ad un popolo tormentato, ad una terra senza pace, la nostra. Ed è struggente per noi, nel nostro mondo, che vive drammi di frontiere, di città bombardate, di profughi per mare e per terra, di gente, la nostra, sfollata da paesi distrutti, la visione di questo grande popolo, poveri e ricchi, deboli e forti insieme, in pace, che sale al monte del Signore. Scrive Agostino:”Non ci recherà alcun vantaggio l’ascendere, se prima non ci saremo umiliati, ricordandoci che la nostra ascesa ha inizio da una valle. E che si debba ascendere proprio dalla valle del pianto ce l’ha insegnato di persona nostro Signore degnandosi di patire e di umiliarsi fino alla morte di croce… Ma dobbiamo ascendere col cuore, mediante sentimenti buoni, mediante la fede, la speranza e la carità, mediante il desiderio dell’eternità e della vita che non avrà fine. È così che si ascende.”

E con Michele:

“Eppure sono qui, nella pianura
che risuona di voci disperate,
di madri bambine, di figli non voluti,
altre stelle che brillano nel cieli
nascoste dalla nebbia del mattino.
Mostrami ancora la tua misericordia
dal monte della luce e dei sentieri
ora che il giorno è vicino e la distanza
si può colmare. Mostrami il tuo volto
unico pane alla nostra speranza.”

Buon Avvento

Scaruca il commento alle letture della I domenica di Avvento 2016

Arca di Sant'Agostino, particolare, Agostino insegna a Milano

Arca di Sant’Agostino, particolare, Agostino insegna a Milano

Informazioni su webmaster

Giornalista, blogger, autore televisivo. Autore di Sant'Agostino a Pavia - Le reliquie ritrovate, il pellegrinaggio .
Questa voce è stata pubblicata in Appuntamenti della Comunità Agostiniana di Pavia, Attività della comunità agostiniana, Basilica di san Pietro in Ciel d'Oro, Commento alle domeniche dell'Anno Liturgico e contrassegnata con , , , , . Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...