II Domenica di Quaresima 2015

Cari amici,

le letture della II Domenica di Quaresima esprimono il tema della prova dell’uomo e della fedeltà di Dio.

L’esperienza della Trasfigurazione è per gli apostoli la contemplazione della divinità di Cristo e l’annuncio della sua Passione.  I discepoli contemplano e godono della gioia della Trasfigurazione, ma, come noi, ancora non capiscono. Scrive Agostino: “ A tale visione Pietro, esprimendo sentimenti solo umani: È bello per noi, o Signore – dice – stare qui… lì aveva Cristo come cibo dell’anima. Perché avrebbe dovuto scendere per tornare alle fatiche e ai dolori mentre lassù era pieno di sentimenti di santo amore verso Dio e che gl’ispiravano perciò una santa condotta?..”  O con le parole di Anna:

“Nostalgia della voce dell’angelo…

e di bianchissime vesti la luce

ove avrei voluto restare,

ove dal nido del cuore ancora

nel buio m’incanti di sole.”

incontro laici agostiniani del 9 novembre

incontro laici agostiniani del 9 novembre

Ma la voce di Dio, che è anche per noi, dice:” Questi è il mio figlio diletto, ascoltatelo”.

Ascoltatelo quando perdete il senso del dono, quando un amico vi chiede qualcosa di voi; ascoltatelo quando è il tempo del dolore e del disorientamento; ascoltatelo quando l’amore vi interroga e chiede delle scelte. L’ascolto del Signore,  come per Abramo, come per gli apostoli sul monte, non è fuga o illusione ma è stare dentro la vita, la nostra.

E ancora Agostino: “Scendi, Pietro; desideravi riposare sul monte: scendi; predica la parola di Dio, insisti in ogni occasione opportuna e importuna, rimprovera, esorta, incoraggia usando tutta la tua pazienza e la tua capacità d’insegnare. Lavora, affaticati molto, accetta anche sofferenze e supplizi affinché, mediante il candore e la bellezza delle buone opere, tu possegga nella carità ciò ch’è simboleggiato nel candore delle vesti del Signore

Buona Domenica

Anna e Marco

Letture e commento della II Domenica di Quaresima 2015

Advertisements

Informazioni su webmaster

Giornalista, blogger, autore televisivo. Autore di Sant'Agostino a Pavia - Le reliquie ritrovate, il pellegrinaggio .
Questa voce è stata pubblicata in Commento alle domeniche dell'Anno Liturgico e contrassegnata con , . Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...