II Domenica di Avvento 2013

 

Madonna della cintura (olio su tela di Orazio Sammarchi)

Madonna della cintura (olio su tela di Orazio Sammarchi)

Cari amici,

in questa seconda Domenica di Avvento la Chiesa celebra Maria, madre di Dio, nella sua Immacolata Concezione. Attraverso il saluto dell’angelo rallegrati, piena di grazia, il Signore è con te, Dio coinvolge nel suo disegno di salvezza una ragazza di Nazareth, libera nella sua umiltà e nella sua consapevolezza. Adamo, l’uomo vecchio, aveva sfidato Dio e aveva preso coscienza dolorosamente del suo limite, l’uomo nuovo pone la sua libertà nell’ascolto, nell’accoglienza come Maria.

Scrive Agostino: “Chi sei tu che sarai madre? Come lo hai meritato? da chi lo hai ricevuto? perché si formerà in te chi ha creato te? Si forma in te chi ha creato te, si forma in te mediante colui per il quale tu hai avuto l’esistenza: anzi persino mediante colui per il quale è stato creato il cielo e la terra, per il quale tutte le cose sono state create, si fa carne in te il Verbo di Dio, ricevendo un corpo, non perdendo la divinità…Sono cose meravigliose, perché divine; indescrivibili, perché inscrutabili; non è in grado di spiegarlo la bocca dell’uomo, perché non è in grado di esprimerlo il cuore dell’uomo. Maria credette e in lei quel che credette si avverò….

E con Anna:

                                           … La Madre.

            Nostalgia d’una dolcezza segreta

che insegni tra le braccia la vita

            Tesse il sangue un figlio nel grembo

             in un oscuro pulsare, disegnano

             sogni tremanti gioiosi nell’anima

             un figlio germoglio, fiore, respiro

 d’Altissimo nel tuo respiro, Madre”

 Anche noi siamo chiamati come Maria alla pienezza umana del dono, all’ascolto della Parola, al dialogo con  Dio, all’accettazione della sua vita in noi.

 Ave, piena di grazia

Buona Domenica

Anna e Marco

Le letture della II domenica di Avvento

Advertisements

Informazioni su webmaster

Giornalista, blogger, autore televisivo. Autore di Sant'Agostino a Pavia - Le reliquie ritrovate, il pellegrinaggio .
Questa voce è stata pubblicata in Appuntamenti della Comunità Agostiniana di Pavia, Basilica di san Pietro in Ciel d'Oro, Commento alle domeniche dell'Anno Liturgico, Vita agostiniana e contrassegnata con , , , . Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...