Domeniche d’organo con Bach e Agostino

Organo Lingiardi op.266 del 1913

Organo Lingiardi op.266 del 1913

Riprendiamo le Domeniche d’organo nel centenario di costruzione dell’organo Lingiardi op.266. Questo frutto tardivo della premiata Fabbrica d’organi F.lli Lingiardi, con sede in Pavia, fu costruito infatti nel 1913. Lo strumento è un significativo esempio di quel delicato momento di trapasso verso nuove tendenze del gusto  organario ( e liturgico-musicale in genere) noto con il nome di “Riforma ceciliana”. La singolarità e la grandezza del costruttore di questo strumento, Ernesto Lingiardi, fu quella di sperimentare alcune soluzioni timbriche e strutturali innovative, rispetto all’organaria ottocentesca,  pur rimanendo saldamente ancorato alla tradizione, nell’impiego di materiali nobili, nell’apparato trasmissivo integralmente meccanico e nella composizione del Ripieno.

10 marzo 2013_programma_sala

Informazioni su webmaster

Giornalista, blogger, autore televisivo. Autore di Sant'Agostino a Pavia - Le reliquie ritrovate, il pellegrinaggio .
Questa voce è stata pubblicata in Appuntamenti della Comunità Agostiniana di Pavia, Comitato Pavia città di sant'Agostino e contrassegnata con , , , , , . Contrassegna il permalink.