La correzione fraterna

Il Santo Padre mentre saluta i fedeli

Benedetto XVI mentre saluta i fedeli nel corso di una sua visita apostolica

Il Santo Padre, prima della preghiera mariana dell’Angelus dal palazzo apostolico di Castel Gandolfo, ha parlato della vita della comunità cristiana e della correzione fraterna: “essa non è una reazione all’offesa subita, ma è mossa dall’amore per il fratello”.

Benedetto XVI ha citato Sant’Agostino: “Commenta Sant’Agostino: “Colui che ti ha offeso, offendendoti, ha inferto a se stesso una grave ferita, e tu non ti curi della ferita di un tuo fratello? … Tu devi dimenticare l’offesa che hai ricevuto, non la ferita di un tuo fratello” (Discorsi 82, 7)”.

Leggi qui il testo completo dell’intervento del Santo Padre

Informazioni su webmaster

Giornalista, blogger, autore televisivo. Autore di Sant'Agostino a Pavia - Le reliquie ritrovate, il pellegrinaggio .
Questa voce è stata pubblicata in Attività della comunità agostiniana, Sant'Agostino, Vita agostiniana e contrassegnata con , , , , . Contrassegna il permalink.