Verità e amore

Vaticano, Palazzo Apostolico

Vaticano, Palazzo Apostolico

Il Santo Padre è tornato a citare sant’Agostino nell’udienza a Dirigenti, Docenti e agli Studenti dell’Università Cattolica del Sacro Cuore in occasione del 90esimo anniversario di fondazione.

“L’Università Cattolica è luogo in cui ciò deve avvenire con singolare efficacia, sotto il profilo sia scientifico, sia didattico. Questo peculiare servizio alla Verità è dono di grazia ed espressione qualificante di carità evangelica. L’attestazione della fede e la testimonianza della carità sono inscindibili (cfr 1Gv 3,23). Il nucleo profondo della verità di Dio, infatti, è l’amore con cui Egli si è chinato sull’uomo e, in Cristo, gli ha offerto doni infiniti di grazia. In Gesù noi scopriamo che Dio è amore e che solo nell’amore possiamo conoscerLo: “Chiunque ama è generato da Dio e conosce Dio perché Dio è amore” (1Gv 4,7.8) dice san Giovanni. E sant’Agostino afferma: “Non intratur in veritatem nisi per caritatem” (Contra Faustum, 32). Il vertice della conoscenza di Dio si raggiunge nell’amore; quell’amore che sa andare alla radice, che non si accontenta di occasionali espressioni filantropiche, ma illumina il senso della vita con la Verità di Cristo, che trasforma il cuore dell’uomo e lo strappa agli egoismi che generano miseria e morte. L’uomo ha bisogno di amore, l’uomo ha bisogno di verità, per non disperdere il fragile tesoro della libertà ed essere esposto alla violenza delle passioni e a condizionamenti aperti ed occulti (cfr Giovanni Paolo II, Enc. Centesimus annus, 46)”

Clicca qui per leggere il discorso completo del Papa

Informazioni su webmaster

Giornalista, blogger, autore televisivo. Autore di Sant'Agostino a Pavia - Le reliquie ritrovate, il pellegrinaggio .
Questa voce è stata pubblicata in Sant'Agostino e contrassegnata con , , , , . Contrassegna il permalink.