La Via Crucis presieduta dal Santo Padre

Vaticano, Palazzo Apostolico

Vaticano, Palazzo Apostolico

Se qualcuno vuol venire dietro a me, rinneghi se stesso, prenda la sua croce e mi segua” (Mc 8, 34).  Oggi, Venerdì Santo, regna il silenzio: è la morte in croce del Signore. Non si celebra la S. Messa, unico giorno dell’anno. Questa sera Benedetto XVI presiederà il rito della Via Crucis al Colosseo.

Scrive  sant’Agostino, nel Commento al vangelo di Giovanni (2, 2): “Se uno vedesse da lontano la patria e ci fosse di mezzo il mare, egli vedrebbe dove arrivare, ma non avrebbe come arrivarvi. Così è di noi… Scorgiamo la meta da raggiungere, tuttavia c’è di mezzo il mare di questo secolo… Ora, affinché avessimo anche il mezzo per andare, è venuto di là colui al quale noi volevamo andare… e ci ha procurato il legno con cui attraversare il mare. Nessuno, infatti, può attraversare il mare di questo secolo, se non è portato dalla croce di Cristo… Non abbandonare [dunque] la croce, e la croce ti porterà“.

Le meditazioni per la Via Crucis sono scritte da suor Maria Rita Piccione, O.S.A.
Preside della Federazione dei Monasteri Agostiniani d’Italia ‘‘Madonna del Buon Consiglio’’.

Leggi l’intervista a suor Maria Rita Piccione fatta da RomaSette, il settimanale diocesano di Roma.

Il testo ufficiale della Via Crucis presieduta dal Papa

Annunci

Informazioni su webmaster

Giornalista, blogger, autore televisivo. Autore di Sant'Agostino a Pavia - Le reliquie ritrovate, il pellegrinaggio .
Questa voce è stata pubblicata in Sant'Agostino, Vita agostiniana e contrassegnata con , , , , , . Contrassegna il permalink.