Avvento, seconda domenica 2010

Arca di Sant'Agostino, particolare, Agostino insegna a Milano

Arca di Sant'Agostino, particolare, Agostino insegna a Milano

Cari amici, le letture della seconda Domenica di Avvento ci mettono di fronte  alla figura di Giovanni Battista e all’annuncio della venuta del  Cristo. Verrà un Messia che avrà lo Spirito del Signore, che porterà giustizia per gli oppressi, che sarà salvezza per gli uomini e annullerà ogni contraddizione, ogni iniquità, ogni timore. Le parole di Giovanni sono durissime nei confronti dei farisei e dei sadducei, rigidi e per questo ciechi intellettuali della legge: Razza di vipere! Chi vi ha suggerito di sottrarvi all’ira imminente? E scoprono la doppiezza del comportamento umano in cui alle azioni e alle dichiarazioni non corrisponde la volontà sincera di bene, l’adesione interiore.

Scrive Agostino: ” Giovanni fu inviato a questo scopo: perché lo imitassimo e ci sostenessimo alla Parola … “ e ancora: “ dice il Signore con il Profeta: Ogni uomo è come l’erba e tutta la sua gloria come un fiore del campo: secca l’erba e appassisce il fiore, ma la parola del Signore dura sempre… disprezziamo le cose presenti, poniamo la nostra speranza nelle realtà future. Ogni valle sarà colmata, ogni umiltà sarà esaltata: ed ogni monte ed ogni colle sarà abbassato, ogni superbia sarà atterrata. “ Ma nel frattempo leggiamo con le parole di Michele la storia di questi
giorni: “Nuova spada oggi lacera l’anima
e dà sangue…” però “…E intanto lungo il fiume
il gelo allenta il passo sul selciato. Perché anche stanotte mi ha sfiorato per te, amico semplice di un giorno, il silenzioso abbraccio della luna”.

Conversione è questo, è purificare, al prezzo elevatissimo della nostra presunzione e del nostro amor proprio, il cuore e rivolgerlo a Dio per riconoscerlo, per corrispondere al suo amore, è essere capaci di fiducia abitando con coscienza nuova l’interiorità in cui Dio si fa trovare.

Buona Domenica
Anna e Marco

Letture della seconda domenica di Avvento 2010

Informazioni su webmaster

Giornalista, blogger, autore televisivo. Autore di Sant'Agostino a Pavia - Le reliquie ritrovate, il pellegrinaggio .
Questa voce è stata pubblicata in Attività della comunità agostiniana, Basilica di san Pietro in Ciel d'Oro, Commento alle domeniche dell'Anno Liturgico, Sant'Agostino, Vita agostiniana. Contrassegna il permalink.